Torta simil kinder paradiso

 Non so se ve l’ho mai raccontato ma la mia passione per i dolci nasce fondamentalmente dal fatto che sono golosissima, da piccola per me la pasticceria rappresentava un premio, un luogo meraviglioso dove potevo entrare qualora mi fossi comportata bene, crescendo i premi ho cominciato a darmeli da sola 😀 non era raro infatti per le mie amiche incontrarmi con le mani piena di panzerotti al cioccolato, bignè, rotoli con la crema e via di questo passo. Al liceo poi, complice la mia compagna di banco, scommettevo addirittura su chi fosse riuscita a mangiare più iris, pasticcini o gelati… vincevo io, manco a dirlo 😀
Oggi, ringraziando il cielo non mangio più in quel modo ma, forse per spirito di compensazione preparo i dolci personalmente, anzi preferisco farli io piuttosto che comprarli.

Ho voluto provare a riprodurre anche la kinder paradiso, devo dire che mi sono avvicinata moltissimo, nel senso che molto probabilmente la discordanza nel sapore sta tutta nella mancanza del retrogusto dell’aroma artificiale ..per il resto qualora vogliate provarci la ricetta è questa

Ingredienti:

  • 150 gr. di fecola di patate
  • 100 gr. di farina 00
  • 50 gr. di frumina
  • 300 gr. di zucchero 
  • 4 uova
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 100 ml di latte
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • buccia grattugiata di un limone
  • 1 bustina di lievito
farcitura
  • 300 ml di panna montata
  • vaniglia 
  • 2 cucchiai di miele
Occorrente: 2 teglie rettangolari – carta forno

Separate i tuorli dagli albumi, abbiate l’accortezza di mettere i tuorli in una ciotola più capiente di quella degli albumi, montate i rossi con lo zucchero fino a farli gonfiare e sbiancare bene, aggiungete poi tutte le polveri setacciate insieme, (per cui la farina, la frumina, la fecola, il lievito, e la buccia del limone) in due o tre riprese, alternando le farine con il latte e l’olio, in maniera tale da lavorare sempre facilmente il composto di tuorli, se possibile finite con la farina. Adesso amalgamate con delicatezza gli albumi montati a neve con un pizzico di sale, versate l’impasto sulle due teglie ricoperte di carta forno e infornate in forno preriscaldato a 170° per almeno 45 minuti, vale sempre la prova stecchino. Se le due teglie non entrano insieme nel vostro forno, riponetene una in frigo nell’attesa che sia sfornata l’altra.
Frattanto montate la panna, mi raccomando che sia ben sostenuta, aggiungete il miele e la vaniglia e lasciate in frigo.
Non appena le torte sono pronte e fredde, versate uno strato di panna spesso almeno un cm su una delle due basi rettangolari, ricoprite con l’altra base, spolverizzate di zucchero a velo e riponete in frigo per almeno 24 ore. Tagliate poi tanti piccoli rettangoli e servite. In questa stagione non c’è niente di più goloso di una merendina fresca. Io ho accompagnato le fettine con una salsa di cioccolato fondente…
😛
Come al solito, fatemi sapere cosa ne pensate… da noi è finito tutto in un solo pomeriggio 😀

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Lalla
    11 Dicembre 2013 at 17:24

    Io abito negli Stati Uniti, quindi la frumina no la troverei. Di che cosa e' fatta?

  • Reply
    Lalla
    11 Dicembre 2013 at 17:24

    Io abito negli Stati Uniti, e non so cosa sia le frumina. Con che cosa posso sostituirla?

    • Reply
      ginestra
      13 Dicembre 2013 at 7:58

      Ciao Lalla, la frumina puoi sostituirla con amido di frumento o amido di riso 🙂
      Baci

  • Reply
    Ketti
    6 Novembre 2013 at 18:42

    buonissimi! anche io adoro panare!!!

  • Reply
    Ketti
    6 Novembre 2013 at 18:33

    che bontà!!! io adoro la kinder Paradiso..ne mangerei dieci…ma facendone una così grande avrei risolto i problema!! 😉

  • Reply
    Anonimo
    25 Settembre 2013 at 20:02

    If you аrеgoing for mοst excellеnt contents like
    me, οnly viѕit tis webѕite eνery day fοr the
    reason that іt offers fеature contents,
    thanks

    Also visi my blog – car insurance Utah

  • Reply
    Anonimo
    12 Luglio 2013 at 19:04

    This iѕ геally interesting,
    Υоu're a very skilled blogger. I have joined your feed and look forward to seeking more of your wonderful post. Also, I've shared уour web site іn my social netwοrκs!

    Also visit my web site hcg diet programs

  • Reply
    Kucina di Kiara
    8 Luglio 2013 at 14:01

    Voglio provare la tua versione…quella che mi ero segnata io prevedeva un numero di uova esagerato (il doppio del tuo) e il latte condensato nella farcitura…la tua mi piace di più!!!! La provo poi ti dico!!!! Complimenti comunque!

    Volevo invitarti, se ti fa piacere, a partecipare al mio nuovo contest che ha come tema le insalate estive aventi come protagonista i legumi o i cereali o i semi oleosi:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2013/06/il-nuovo-contest-cereali-in-insalata_5.html

    Grazie mille e buona giornata,
    Chiara

  • Reply
    sississima
    4 Luglio 2013 at 8:13

    ha proprio un bell'aspetto goloso, segno la ricetta per provarla, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    mimma
    3 Luglio 2013 at 4:53

    eccelllente!!!! ottima la tua versione!!! tra poco posterò anche la mia!!! ottii gli ingredienti e la presentazione!!! bravissima come sempre e un abbraccio!!!

  • Reply
    Renza
    2 Luglio 2013 at 19:11

    Che buona la Kinder Paradiso!! E' una vera bontà la tua torta!! Buona serata!

  • Reply
    Iside Make up
    2 Luglio 2013 at 16:48

    mamma miaaaaaaaaaaa ke bontà

  • Reply
    Araba Felice
    2 Luglio 2013 at 12:41

    Non ho parole, adoro la Kinder Paradiso e non vedo l'ora di provare questa tua visto che in Arabia non arriva!!!!

  • Reply
    Valentina
    2 Luglio 2013 at 12:32

    adoravo il kinder paradiso e la tua torta è deliziosa. complimenti

  • Reply
    ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ
    2 Luglio 2013 at 12:20

    buonissimaaaa…
    lia

  • Leave a Reply

    Send this to a friend