Cake all’arancia per il Santa Lucia

Qualche tempo fa ho letto questo post della nostra amica Caris, mi sono arrabbiata, mi sono commossa… e come, penso, ognuno di voi, ho deciso che avrei aiutato Caris,…. e siccome sono solo una mamma, e siccome quello che mi riesce meglio è cucinare, ho accolto l’invito di Cooking Planner di pubblicare “a reti unificate”, una ricetta per dare maggiore risalto alla speranza e alla richiesta di Caris e di tanti genitori e tanti bambini che condividono con lei lo stesso incerto quotidiano. Oggi è il 13 Dicembre, è si festeggia Santa Lucia, allora facciamo in modo che i bambini della Fondazione S. Lucia ricevano in regalo la possibilità di continuare ad avere le cure e i servizi di cui hanno necessità? Aderite tutti se potete, fate girare il post di Caris…
Ho scelto una torta, una torta che racconta di tanti pomeriggi sereni passati in famiglia, una torta che è stata condivisa con amiche care, un dolce che vuole esprimere calore e affetto, vorrei virtualmente offrire una fettina di questo dolce a tutti gli assistiti della Fondazione S. Lucia e agli specialisti che si impegnano ogni giorno, cercando di rendere migliore la qualità della vita dei loro pazienti.

Ho utilizzato come base una chiffon cake, che vi riporto qui sotto per comodità e con le modifiche del caso…
Ingredienti per la Chiffon cake all’arancia:
290 g farina 
1 cucchiaino colmo di lievito, io baking powder
300gr zucchero
7 uova piccole o 6 xl
195ml di succo di arancia (io quelle del mio alberello, spremute al momento e filtrate)
120gr olio semi mais,

1 cucchiaino colmo di cremor tartaro,

pizzico sale

forno preriscaldato 160 gradi

PROCEDIMENTO

Setacciate la farina con lo zucchero e il lievito  in una grossa ciotola, fate un buco al centro e unite senza amalgamare olio, tuorli, la spremuta, e lasciate cosi’….nel frattempo montate a neve fermissima gli albumi con il cremor tartaro e il sale.
Riprendete l’insieme degli altri ingredienti e amalgamate con lo sbattitore fino ad avere un composto liscio e omogeneo, che vedrete gonfiarsi molto velocemente.
Unite in 2-3 tempi gli albumi al composto delicatamente e versate il tutto in una teglia imburrata, rettangolare tipo lasagnera, dimensioni 22×28, io ho usato questa della Guardini
Cuocete nel ripiano inferiore a 160°x50 minuti e a 170°x10 minuti.
Terminata la cottura lasciate raffreddare la torta, una volta fredda con una spatola x livellare la panna staccatela dalle pareti e capovolgetela sul vassoio.
Crema all’arancia senza uova:
500 ml di latte intero fresco
120 g di zucchero
70 g di farina 00
30 g di maizena
75 g di burro
1 ml di estratto di arancio dolce (se non lo trovaste, usate l’aroma che riuscite a reperire)
150 g di panna fresca montata
Ho cotto la crema nel bimby, versando tutti gli ingredienti insieme, vel 3, 90°, per 12 minuti.
Lasciate raffreddare la crema, copritela con pellicola per alimenti. Una volta fredda montatela alla massima velocità per un minuto e successivamente unitela alla panna montata, con molta delicatezza.
A questo punto, tagliate la torta in due, farcite con la crema all’arancia e mettete in frigo.  

Il giorno dopo è ancora più buona. Garantito!
Partecipo molto volentieri all’iniziativa di Caris

E se si può vorrei partecipare anche all’iniziativa della banda più famosa del web

A prestissimo!

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    Anonimo
    3 febbraio 2012 at 11:32

    io baking powder

    dove trovo questo ingrediente?

    grazie mille
    Gaetana

  • Reply
    Gianni
    31 dicembre 2011 at 11:35

    Il tempo è sempre poco, ma eccomi qui almeno per augurare a te e famiglia un buon fine ed un 2012 pieno di amore, felicità e lavoro! un bacio, Gianni

  • Reply
    Rosita Vargas
    17 dicembre 2011 at 0:14

    Una gran receta luce espectacular y deliciosa,abrazos y abrazos.

  • Reply
    Mela
    16 dicembre 2011 at 19:23

    Dei tuoi dolci si "sente" la cremosità e il gusto solo a leggerli.

  • Reply
    merendasinoira
    15 dicembre 2011 at 13:11

    io arrivo sempre tardi, ci sono a singhiozzo e molte iniziative me le perdo..
    un pensiero a chi sta passando delle difficoltà per la cecità di certe persone e un complimento a te per questo dolce!

  • Reply
    sississima
    14 dicembre 2011 at 21:20

    Brava! Anche io ho partecipato all'iniziativa, goloso il tuo cake, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Stefania
    14 dicembre 2011 at 17:41

    ma perchè non vedo i tuoi aggiornamenti nella mia bacheca!???? Meno male che ogni tanto mi ricordo e vengo a vedere che combini. E ogìgni volta mi domando perchè non ti vedo … mannaggia …

  • Reply
    fantasie
    13 dicembre 2011 at 11:59

    Ma come ho fatto a dimenticarlo? Vado subito a correggere… nel frattempo c'è una sorpresa per te di là da me! 🙂

  • Reply
    Francesca
    13 dicembre 2011 at 7:55

    Ho partecipato anche alla raccolta delle ricette da dedicare ai bimbi del Santa Lucia e sono sempre vicina a Caris, non mi esimerò neanche questa volta…. Tu hai partecipato con una meravigliosa torta, complimenti!!
    Franci

  • Reply
    Nicoletta
    13 dicembre 2011 at 7:34

    bellissimo questo post…e un'iniziativa bellissima!!!!! la torta e' favolosa…complimenti!!!!

  • Reply
    Gambetto
    13 dicembre 2011 at 7:24

    Il SantaLucia è una realtà che non va affossata nel silenzio e soprattutto nell'indifferenza economica. Spero che qualcosa possa cambiare in tempo.
    PS
    Ottima ricetta, come sempre 🙂

  • Leave a Reply

    Send this to a friend