Cominciamo con la macedonia

Cucù… Sono tornata…da dove? Dallo stadio pseudo apatico-antipatico-chiudoilblogebasta-etc… e a grande richiesta e dietro solleciti inviti a riprendere l’attività di sciorinatrice di fatti propri eccomi qui!
Giusto per non deludere le aspettative di chi in trepidante attesa, vuole conoscere il prosieguo della saga di Scalpo Ostinato, inizio con ordine ad aggiornarvi sugli sviluppi e i colpi di scena che da questa estate si susseguono… 😀
Primo fra tutti Scalpo Ostinato si è tagliato lo scalpo e non intende più essere chiamato in siffatta maniera… ergo mi dovrò inventare qualcosa… peccato però perchè mi ero affezionata al nomignolo…E poi.. questa estate ha deciso, (colpo di scena!) di iscriversi al liceo, ha scelto un  linguistico perchè così “almeno imparo qualche lingua mamma, e magari sarà più semplice trovare lavoro fuori dall’Italia…” e io che ero in dubbio tra la Scuola Radioelettra e il corso per imbianchini professionisti….  ma andiamo con ordine, vi dicevo….
Giorno 15 settembre 2011 ore 8.00, accompagno il mio cucciolotto semi-adolescente davanti al portone del liceo, primo giorno…. emosssssione… una lacrimuccia insiste per calare giù e farsi vedere, resisto, lui mi pianta davanti al portone, fingendo, ovviamente, d’essere arrivato da solo, bofonchia un ci vediamo dopo e scompare…. Esce da quel portone alle 11.20 con un sorriso assolutamente ebete stampato in faccia, e per inciso quel sorriso lo mantiene ancora… vi dicevo, esce dal portone, sorriso ebete, sale in macchina e dice solo “25 femmine!!!” Non lo urla, continua a ripeterselo, quasi cercando di convincere se stesso… più tardi chiama il suo amico fraterno… e lì si lascia andare senza ritegno, tanto che sento tutto quello che dice dalla cucina… “Ti rendi conto…25 femmine di cui 20 strafighe……ma certo che se chiedi il nullaosta adesso te lo danno…. ricordati sezione C….” Eccolo là, Scalpetto mio …assolutamente in balia dell’ormone… Il secondo giorno esce da scuola con in mano 2 bigliettini contenenti i numeri di cellulare di due compagne, il terzo giorno esce saltellando con i pugni pieni di bigliettini, il quarto giorno le ragazze lo accompagnano direttamente alla macchina…(!!!). E lui in tutto questo cerca di darsi un contegno, sta anche provando ad usare verbi diversi da “dire” “fare”… “mamma quelle ragazze sono dei geni…mica posso fare brutta figura…” Ecco che quindi, sorprendentemente dice al posto del solito “che fai, c’ho fame?” “mamma le mie papille gustative sono pronte all’attacco..” (ah però…) Quasi, quasi mi illudo che questa classe di ragazze riesca dove io ho fallito…. dopo un estate in cui sento termini come “laggare“…”camperare“…”nabbo“…chissà che sia la volta buona… Quand’ecco che, in risposta al mio invito a seguirmi al supermercato, se ne esce con “…ma devo venire anch’io per forza?… non trovi che la mia presenza si obsoleta?” (!!!!!!!) Per la mia serenità mentale mi assicura che a scuola parla in Italiano….

Passiamo alla ricetta, o meglio al contest a cui non partecipo come sfidante, perché non ho la minima intenzione di sfidare nessuno sia chiaro, anzi… mi arrendo, ve lo dico subito… ma si da il caso che nella blogsfera è tutto un pullulare di macedonie “parzesche..” opere d’arte culinaria…. e visto che c’ero, visto che ho deciso di tornare a scrivere, ho pensato di cominciare proprio dalla fine, dalla chiusura del pasto… e così macedonia fiat!

L’idea che intendevo esprimere è il mio desiderio di visitare il Madagascar…. mi immagino un paese pieno di orchidee e bacche di vaniglia 😀 La presentazione come vedete brilla per “estro e fantasia” (ehm…) :D, vi assicuro però che il sapore è buonissimo!
Cosa ci serve?
Ingredienti:
1 vaschetta di fragole di Maletto
qualche fetta di ananas tagliato a tocchetti
2 Kiwi
4 fette di melone Cantalupo
zucchero secondo i gusti (io ne ho messo 1 cucchiaio)
mezzo bicchiere di Gran Marnier (o liquore a vostra scelta)
Crema alla vaniglia ottenuta con

  • 250 ml di latte fresco intero
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero a velo
  • 25 g di maizena
  • i semi di mezza bacca di vaniglia (o qualche goccia d’estratto di vaniglia)
Nel bimby versate tutti gli ingredienti e cuocete 6 minuti a 90° vel. 4.
Cuocete la crema e lasciatela raffreddare avendo cura di coprirla con la pellicola per alimenti per evitare che faccia “la pellicina” in superficie, a questo punto tagliate a tocchetti tutta la frutta, lasciatela macerare nel liquore dopo averla spolverizzata di zucchero, io l’ho lasciata mezz’oretta. Adesso sgocciolate la frutta e assemblate il vostro piatto, in una coppa versate uno strato di crema, poi la frutta sgocciolata e aromatizzata con il gran marnier, guarnite con foglioline di menta e la bacca di vaniglia, e se volete un’orchidea in pasta di zucchero…. 😀 quella che vedete nella foto è la mia prima simil-orchidea in pasta di zucchero, completamente commestibile (finita nelle fauci instancabili del neo latin-lover di casa)… giusto per dare la mia idea del Madagascar 😀
Con questa ricetta partecipo al contest di Menù Turistico

A presto!

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    Ginestra
    29 settembre 2011 at 14:58

    Grazie Silvia!

    Fabiana: ma davvero? Mi fa molto piacere!

  • Reply
    Fabiana
    27 settembre 2011 at 21:21

    Ah però…..direi che la manualità non ti fa certo difetto!!!
    Il profumo della bacca di vaniglia, l'orchidea e pure l'intensa eleganza del Grand Marnier…..ben fatto…ci piace!
    Mille grazie

    Fabi

  • Reply
    sississima
    27 settembre 2011 at 20:45

    Bentornata, squisita la tua macedonia, ciao SILVIA

  • Reply
    Ginestra
    27 settembre 2011 at 16:53

    Ragazze grazie a tutte per il "bentornata" cercherò di essere presente più spesso! Baci e baci a tutte!

  • Reply
    Stefania
    27 settembre 2011 at 13:26

    Bentornata è un piacere leggerti di nuovo
    allora …a presto ciao

  • Reply
    Anonimo
    27 settembre 2011 at 10:39

    Finalmente sei tornata! Ci sei mancata, tu e le avventure del povero scalpo ostinato! E se pensi minimamente di chiudere il blog, vengo fino a catania e ti tiro le orecchie!
    Stefania Profumi&Sapori

  • Reply
    Mela
    27 settembre 2011 at 10:33

    Non so se preferisco le tue storie familiari o le creazioni culinarie….
    😀
    E' che proprio mi piace leggerti!!!
    Bentornata!

  • Reply
    arabafelice
    27 settembre 2011 at 8:29

    Bentornata!!!
    Le avventure del pargolo promettono bene per il resto dell'anno…

  • Reply
    Scarlett:
    27 settembre 2011 at 8:29

    eccoti……….felice di rileggerti…iniziavo a pensare male….fortuna che ci sta scalpo ostinato a riportarti in mezzo a noi…ahahaha la macedonia con le fragole di maletto e tutto un…….ohhhhhhhhhhhhhh..a presto!!!

  • Reply
    Mariabianca
    27 settembre 2011 at 6:41

    Ah,ho dimenticato una "e" ed ho dimenticato di farti i complimenti per la macedonia.Brava come sempre!!!!!

  • Reply
    Mariabianca
    27 settembre 2011 at 6:40

    Cucù….bentornata!!!!Certi pensieri non ti devono neanche venire (al limite una lunga pausa ma mai chiuder il tuo bellissimo blog).
    Un bacio.

  • Reply
    Meggy
    27 settembre 2011 at 6:39

    Ciaoooo!Anch'io sono tornata dopo un periodo di semi-latitanza!Certo che hai un perfetto latin lover in erba a casa, Scalpetto è tanto carino come nomignolo, ahahah!Questa squisita macedonia che profuma di fine estate è perfetta per addolcire tutti e tutto, brava!Un bacione e buona giornata ^^
    PS com'è che anch'io avendo fatto lingue avevo 100 femmine in classe e solo 2 maschi brutti orrendi? 😉

  • Reply
    Greta
    27 settembre 2011 at 6:00

    Ma guarda te…mi hai riportato al liceo in un secondo…solo che io ero tra le 5 rimaste "pernientestrafighe", il genere maschile in classe scarseggiava decisamente…per me è stato un dramma! 😉 Bentornata! Un bacione anche a Shirley e a ex_scalpo ostinato…adesso ti tocca trovargli un altro nomignolo!!

  • Reply
    Ely
    27 settembre 2011 at 5:08

    io l'ho sempre detto che le donne fanno miracoli! eccome!!!!!! vedrai che te lo ribaltano come un calzino :-))))) macedonia golosa posso prenderla per colazione? baci cara e buona giornata!

  • Reply
    Max
    27 settembre 2011 at 4:59

    CUCU…che bello rileggerti…cucu che bella la tua macedonia…ciao.

  • Reply
    EliFla
    26 settembre 2011 at 21:12

    Sono troppo troppo contenta, ti aspettavo per abbracciarti forte forte, e sono ancora più contenta che ora lo posso fare praticamente tgutte le settimane!!! E l'onore di conoscere S.O. non ha prezzo!!

    Comunque non è che tu adesso pensi di tornare sulla blogosfera e vincere subito subito…capito?? BAcioni, a giovedì mattina per il caffè veloce!!! Flavia

  • Reply
    fantasie
    26 settembre 2011 at 20:53

    Allora devo chiedere il nullaosta anche per i miei adolescenti, per vederli studiare un po'?
    Bentornata! :*

  • Reply
    Love at first bite!
    26 settembre 2011 at 20:52

    bentornata!!! meno male che hai deciso di rimanere fra noi :-))) che voglia di frutta frescaaa 🙂

  • Reply
    stella
    26 settembre 2011 at 20:46

    Ciao la tua macedonia e' davvero deliziosa, ma tuo figlio e' troppo fico! Eppoi le lingue gli serviranno, ha ragione 😀

  • Reply
    Fabiola
    26 settembre 2011 at 20:26

    ti dico solo bentornata…..

  • Reply
    Ginestra
    26 settembre 2011 at 20:19

    Cristinaaaaaaaaaaaaaa! Mi sono resa conto che non posso stare senza di voi… mi sei mancata!!

  • Reply
    cristina b.
    26 settembre 2011 at 20:12

    bentornataaaaaaaaa!!! chiudere il blog??? ma te sei ammattita!!!!!!! e come faremmo noi senza questi post e-si-la-ran-ti?? l'immagine del latin-lover ex-scalpo con "i pugni pieni di bigliettini" mi ha fatto morire…
    l'orchidea è meravigliosa e la macedonia mi sembra assolutamente da provare!
    bacionissimi

  • Leave a Reply

    Send this to a friend